Sociali, Culturali, Scolastici, Sanità

Sociali, Culturali, Scolastici, Sanità

A.E.S. - ASSISTENZA EDUCATIVA SPECIALISTICA SCOLASTICA DISABILI A.S.2016/17

A.E.S. - ASSISTENZA EDUCATIVA SPECIALISTICA FINALIZZATA ALL’INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI CON DISABILITÀ

Destinatari

alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado statali e paritarie

Durata

anno scolastico 2016/17

Finalità

L’Amministrazione Comunale, in ottemperanza a quanto disposto dalla L.104/92 e dalla L.328/00, garantisce agli alunni residenti, in possesso di tutti i documenti necessari ad attestarne lo stato di persona con disabilità accertata e invalidante, l’assistenza educativa specialistica, finalizzata all’autonomia e all’integrazione scolastica.

Il Comune è tenuto ad assicurare il servizio agli alunni frequentanti il ciclo scolastico fino alla Scuola secondaria di I grado.

Per quanto attiene agli alunni con disabilità che frequentano le scuole secondarie di II grado, la titolarità di tale servizio è in capo alla Provincia di Lodi.

Articolazione del servizio

Il servizio di A.E.S. è un sostegno comunale svolto da Educatori professionali, quali figure ulteriori e diverse dagli insegnanti curriculari e di sostegno Statali di cui le scuole sono dotate, a favore di alunni disabili iscritti nelle strutture scolastiche del territorio al fine di affrontare e migliorare i problemi di autonomia e/o di comunicazione dei singoli minori inseriti nel gruppo classe.

Il servizio è gestito per conto del Comune di Zelo B.P. dall’ Azienda Speciale Consortile Consorzio Lodigiano per i Servizi alla Persona di Lodi tramite cooperativa Sociale.

Le richieste di assistenza, comprensive della documentazione sanitaria attestante la condizione di alunno con disabilità accertata, sono inoltrate al Settore Politiche Sociali direttamente dalle scuole e dalla Neuropsichiatria Infantile presso la quale l’alunno è seguito o direttamente al Consorzio Lodigiano per i Servizi alla Persona.

Il servizio, che si connota come un servizio di assistenza specialistica – e non generica – con taglio prettamente educativo, ha lo scopo di:

- promuovere l’integrazione scolastica;

- rendere possibile l’effettivo esercizio del diritto allo studio;

- agevolare il processo d’inserimento scolastico e la partecipazione alle attività educative;

- fornire stimoli educativi per contribuire alla formazione della personalità dell’individuo come persona;

- favorire la diffusione nell’ambito scolastico della cultura della diversità, dell’aiuto reciproco, della solidarietà;

- stimolare le capacità relazionali e comunicative, l’interazione con gli altri e con l’ambiente;

- favorire il raggiungimento dell’autonomia individuale;

Obiettivo dell’intervento educativo è quindi quello di, progressivamente nel tempo, accrescere il livello di autonomia dell’alunno, riuscendo anche a diminuire il suo bisogno di assistenza.

Il servizio prevede un monte ore di assistenza definito entro la data di inizio dell’anno scolastico dal Servizio AES dell’Azienda Consortile in accordo con il Comune, in relazione al progetto individualizzato di ogni singolo alunno comprensivo, per ciascun caso seguito, delle ore “fronte alunno” (assistenza diretta), delle ore complementari di programmazione scolastica dedicate alla stesura ed alla verifica del PEI (Piano Educativo Individualizzato) e infine delle ore impiegate per partecipare alle riunioni specialistiche per ogni alunno (assistenza indiretta/alunno).

Il monte ore di assistenza individuale viene assegnato e rivalutato all’inizio di ogni anno scolastico sulla base delle effettive esigenze assistenziali ed educative dell’alunno.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.